Autonomia degli atti di accertamento per imposte diverse


Vale il principio di autonomia degli atti di accertamento con riferimento ad un avviso di accertamento iva che tragga origine da un diverso accertamento relativo alle imposte sui redditi, divenuto definitivo per mancanza di impugnazione.

In base al principio dell’autonomia degli atti di accertamento l’intervenuta definitività di uno degli atti per mancanza di opposizione è irrilevante per la fondatezza dell’altro.

Infatti, la definitività per carenza di impugnazione non è equiparabile ad un giudicato, anche parziale e limitato ad un presupposto di fatto comune ad entrambi.

E’ chiaro che elementi probatori e presuntivi tratti da un accertamento possano essere richiamati in un accertamento diverso, ma in quest’ultimo acquistano valenza se siano concretamente idonei ad assumere anche in tale sede valore di prova. In tal caso se tali elementi vengono contestati giudizialmente, devono essere esaminati e valutati in modo critico sotto tale profilo dal giudice di merito.

(Cassazione, Sez. Trib., Sentenza 4.1-18.2.2011, n. 3954)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: