Immobili abitativi ceduti da imprese di costruzione e di ripristino : Elevato da 4 a 5 anni il termine dall’ultimazione dei lavori per l’imponibilità a IVA


Con l’emanazione della “Legge di stabilità 2011” – che sostituisce la vecchia “Legge finanziaria” – sono state riconosciute le difficoltà del settore immobiliare e accolte immobiliare e accolte, sia pure parzialmente, le richieste di modifica avanzate da più parti.

In particolare:

• in materia di IVA è stato elevato da quattro a cinque anni il termine per l’imponibilità delle vendite di nuove abitazioni da parte delle imprese di costruzione e di ripristino, modificando l’articolo 10, primo comma, numero 8- bis ), del DPR 633/1972;

• in materia di imposte indirette sono state ridotte le imposte di registro, ipotecarie e catastali per le società di leasing e banche onde rendere appetibile l’acquisto di immobili abitativi con contratti di locazione finanziaria. In conseguenza, è stata introdotta un’imposta sostitutiva per i contratti di leasing in essere al 1° gennaio 2011.



 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: